Nuovi adempimenti in materia di trasparenza e relativi obblighi di attestazione
(scadenza certificazione: 31/05/2022)

 

Con la delibera n. 201 del 13 aprile 2022, Anac ha stabilito la regolamentazione delle certificazioni che gli OIV devono obbligatoriamente rilasciare al fine di attestare che ogni ente abbia correttamente adempiuto agli obblighi di legge in materia di trasparenza.
I dati da inserire nella griglia di rilevazione sono completamente differenti rispetto a quelli del 2021 e coprono un’ampia gamma di tematiche, quali i pagamenti, gli interventi anti-Covid, le partecipate, i consulenti, la programmazione urbanistica, ecc. .

Riepiloghiamo di seguito le scadenze che attendono tutti gli enti:
- entro il 31/05/2022 deve risultare elaborata l’attestazione;
- entro il 30/06/2022 l'attestazione deve risultare pubblicata in Amministrazione trasparente e la griglia di rilevazione deve essere trasmessa all'Anac;
- entro il 31/10/2022 il Responsabile anticorruzione deve essumere le iniziative utili a superare le criticità segnalate dagli OIV ovvero idonee a migliorare la fruibilità dei dati;
- entro il 10/11/2022 dovrà essere pubblicata, in Amministrazione trasparente, la griglia di monitoraggio dell'OIV, che è anche da trasmettere all'Anac.

E’ evidente che la prima scadenza diventa, di fatto, anche l’ultimo termine entro il quale ogni ente ha la possibilità di regolarizzare eventuali inadempienze prima che vengano rilevate.

Ricordiamo, al riguardo, che la citata delibera Anac 201/2022 stabilisce che l'Autorità effettuerà verifiche nei siti web istituzionali cui potrà seguire un controllo documentale da parte della Guardia di Finanza.
L’elaborazione delle griglie di rilevazione è un adempimento alquanto semplice, poichè si tratta di un mero caricamento; ciò che risulta complesso e delicato è comprendere esattamente quali sono i dati richiesti, come reperirli, come verificare il rispetto degli obblighi in materia di trasparenza e come correggere eventuali omissioni o errori, passaggi che richiedono una preventiva attività formativa nei confronti dei funzionari interessati: Entionline ha quindi strutturato un pacchetto di corsi pratici, registrati e disponibili on-line, per mettere gli operatori nelle condizioni di affrontare le suddette scadenze con serenità.

I nostri corsi coprono tutte le tematiche oggetto della rendicontazione prevista per il 2022, infatti si tratta di n. 8 corsi secondo il seguente programma:

  • Corso n. 1 Corso base: nuovi adempimenti trasparenza e adempimenti obbligatori da svolgereentro il 31 maggio 2022
  • Corso n. 2 Analisi della prima categoria di dati: consulenti e collaboratori
  • Corso n. 3 Analisi della seconda categoria di dati: enti controllati
  • Corso n. 4 Analisi della terza categoria di dati: pagamenti dell'amministrazione
  • Corso n. 5 Analisi della quarta categoria di dati: pianificazione e governo del territorio
  • Corso n. 6 Analisi della quinta categoria di dati: erogazioni liberali a sostegno dell'emergenzaCovid-19
  • Corso n. 7 Analisi della sesta categoria di dati: prevenzione della corruzione
  • Corso n. 8 Verifica pubblicazioni degli enti controllati

Per ogni chiarimento o precisazione potete scrivere all'indirizzo servizi@entionline.it, oppure potetetelefonare allo 030/2531939.