11/10/2019 - TRIBUTI - Corte di Cassazione: da documentare l'esclusione dalla Tia

11/10/2019 - TRIBUTI - Nella sentenza n. 23669 del 24 settembre 2019 la Corte di Cassazione si esprime in merito all'impugnazione di una cartella di pagamento Tia applicata agli stabilimenti di un'azienda di commercio all'ingrosso, per le quali le commissioni tributarie avevano giudicato illegittimo il comportamento del concessionario comunale in quanto il contribuente aveva presentato al Comune una Dia per attività di costruzione e ristrutturazione, mentre per un altro immobile, nella dichiarazione di inizio attività era stato dichiarato che l'immobile era vuoto e inutilizzato, per cui doveva essere tassato nell'apposita categoria degli “immobili a disposizione” anziché in quella dei magazzini: la Cassazione accoglie invece le doglianze del concessionario comunale, ricordando che la tariffa deve essere applicata nei confronti di chiunque occupi oppure conduca locali o aree scoperte ad uso privato non costituenti accessorio o pertinenza dei locali medesimi a qualsiasi uso adibiti, salva l'applicazione di un coefficiente di riduzione proporzionale di rifiuti assimilati che il produttore dimostri di aver avviato al recupero, mediante attestazione rilasciata dal soggetto che effettua l'attività di recupero dei rifiuti stessi, il che vale anche con riferimento al diritto ad ottenere una riduzione della superficie tassabile, costituendo l’esenzione, anche parziale, un'eccezione alla regola generale del pagamento del tributo; sulla base di tali principi, la Corte conclude che, nel caso in esame, dal Regolamento Comunale non risultano esclusioni documentabili dalle dichiarazioni del contribuente relative al mancato utilizzo dei locali e alla presenza di lavori di ristrutturazione, annotazioni che quindi non hanno rilevo ai fini dell'applicazione della TIA; sul punto la Corte ha ribadito che è onere del contribuente indicare nella denuncia originaria o in quella di variazione le obiettive condizioni di inutilizzabilità e provarle in giudizio in base ad elementi obiettivi direttamente rilevabili o ad idonea documentazione.

 

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per fornirti un servizio migliore, qui puoi trovare tute le informazioni inirenti l'utilizzo dei cookie (Coookie policy).
In ottemperanza al regolamento generale sulla protezione dei dati GDPR (UE) 2016/679 consulta la nostra privacy policy (Privacy policy)

Accetto l'utilizzo dei cookie per questo sito.