13/09/2019 - AREA TECNICA - POLIZIA LOCALE - Consiglio di Stato: requisiti per considerare in maniera unitaria due medie strutture

13/09/2019 - AREA TECNICA - POLIZIA LOCALE - Con la sentenza n. 5902 del 27 agosto 2019 il Consiglio di Stato accoglie il ricorso contro la sentenza del Tar che aveva stabilito l'obbligo di assoggettare alla VAS un programma integrato di intervento ad iniziativa privata in variante allo strumento urbanistico con realizzazione di due medie strutture commerciali, avendo il Tar riconosciuto la sussistenza di una struttura commerciale unitaria: dopo aver precisato che la disciplina regionale in tema di grande distribuzione deve essere interpretata in maniera coerente con la sovraordinata normativa statale, posta a presidio della concorrenza, il Consiglio di Stato afferma che per il riconoscimento di una unica grande struttura di vendita è necessaria la compresenza simultanea di due requisiti: uno materiale (la ricorrenza di un legame fisico) ed uno funzionale (la comunanza della gestione); riguardo al primo requisito, i giudici chiariscono che è anzitutto necessario che le strutture siano direttamente collegate fra loro, per cui i consumatori devono poter accedere dall’una all’altra con facilità, disponendo di appositi percorsi pedonali appositamente studiati (spesso le persone portano con sé da una struttura all’altra, a mezzo di carrelli od altri strumenti, gli acquisti precedentemente operati), percorsi che devono collegare direttamente le strutture, non il più ampio lotto ove queste insistono, e devono correre su suolo privato (se su suolo pubblico, devono consentire un passaggio ben segnalato, dedicato specificamente ai consumatori, sufficientemente ampio e sicuro); essi devono essere indifferentemente al chiuso o all’aperto ma, in tale ultimo caso, devono differire dalla semplice transitabilità pubblica ordinariamente assicurata all’indistinta collettività a mezzo di marciapiedi od altre vie di transito pedonale; inoltre, i giudici precisano che è irrilevante il dato della progettazione unitaria delle due strutture, in quanto rileva esclusivamente la conformazione sostanziale del progetto, non il veicolo formale con cui la proposta di intervento è stata presentata all’Amministrazione.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per fornirti un servizio migliore, qui puoi trovare tute le informazioni inirenti l'utilizzo dei cookie (Coookie policy).
In ottemperanza al regolamento generale sulla protezione dei dati GDPR (UE) 2016/679 consulta la nostra privacy policy (Privacy policy)

Accetto l'utilizzo dei cookie per questo sito.